https://religiousopinions.com
Slider Image

Biografia di Tertulliano, padre della teologia latina

Tertulliano era un antico apologista, teologo e moralista cristiano di Cartagine, nel Nord Africa. Zelo e articolato, Tertulliano era altamente istruito nei campi della legge, della retorica, della letteratura, del greco e del latino. Le sue opere hanno avuto un impatto significativo sulla chiesa primitiva, dando forma e definizione alla teologia cristiana occidentale e la sua influenza risuona ancora oggi. Come primo grande teologo a produrre una vasta letteratura cristiana in latino, Tertulliano si guadagnò il titolo di "padre della teologia latina".

Fatti veloci: Tertulliano

  • Conosciuto anche come : Quintus Septimius Florens Tertullianus
  • Noto per : Prolifico scrittore cristiano che ha prodotto le prime opere dottrinali formali del cristianesimo occidentale
  • Nato : la data esatta della sua nascita è sconosciuta; molto probabilmente a Cartagine (ora Tunisia), Nord Africa tra il 145-160 d.C.
  • Deceduto : dopo il 220 d.C. a Cartagine (ora Tunisia), Nord Africa
  • Opere pubblicate: Ad Nationes, Apologeticum, Ad Martyras, Adversus Hermogenem, Adversus Marcionem, De Carne Christi, De Resurrectione Carnis e molti altri .
  • Citazione notevole : "Il sangue dei martiri è il seme della chiesa".

Primi anni di vita

Tertulliano nacque a Cartagine, una provincia romana del Nord Africa che oggi è la Tunisia. Gli storici collocano la data della sua nascita ovunque tra il 145 e il 160 d.C. In questo periodo storico, Cartagine era un importante centro culturale ed educativo, secondo solo a Roma. Tertulliano ottenne un'istruzione superiore in materie come legge, retorica, filosofia, letteratura, grammatica, greco e latino.

A parte ciò che si può ricavare dai suoi stessi scritti, la prima vita di Tertulliano è scarsamente documentata. I suoi genitori erano gentili e suo padre potrebbe essere stato un centurione romano. Intorno all'età di 20 anni, Tertulliano si trasferì a Roma per continuare i suoi studi. È probabile che abbia praticato la legge a Roma per un certo periodo. Inoltre, mentre era a Roma, Tertulliano fu profondamente scosso per assistere alla brutale persecuzione e al martirio dei cristiani, che probabilmente gettarono le basi per la sua conversione al cristianesimo.

Devozione radicale

Verso la fine del secondo secolo, Tertulliano tornò a Cartagine, dove rimase fino alla sua morte. A un certo punto, verso la fine degli anni Trenta, Tertulliano conobbe un cambiamento radicale quando giunse alla fede in Gesù Cristo. Sposò una donna cristiana e, dopo la sua morte, rimase vedovo.

Come credente, Tertulliano si dedicò allo studio delle Scritture. Presto eccelleva come insegnante nella chiesa di Cartagine e iniziò a scrivere ampiamente in difesa delle credenze e delle pratiche cristiane. Uno studioso del IV secolo, Girolamo, affermò che Tertulliano era un sacerdote ordinato, ma questa idea è stata contestata dall'attuale borsa di studio.

Attraverso un impegno senza compromessi per la sua fede e per la verità, Tertulliano divenne scontento di ciò che percepiva come negligenza nella chiesa ortodossa. Alla fine lasciò la chiesa di Cartagine e si unì a un movimento separatista di recente formazione noto come Montanismo. Il gruppo, con la sua rigorosa aderenza alla moralità, fece appello a Tertulliano. Per la maggior parte, la setta era libera da influenze eretiche, ma anche i montanisti non erano abbastanza severi per Tertulliano. Con il tempo, si separò da loro per formare la propria discendenza chiamata Tertulliano. I Tertullianisti rimasero attivi in ​​Africa fino a qualche tempo nel V secolo, quando si riunirono alla chiesa di Cartagine. A parte le rigide idee di Tertulliano riguardo alla vita della chiesa, rimase dottrinalmente sano fino alla sua morte.

Difendere la fede

Non molto tempo dopo la sua conversione, Tertulliano iniziò a produrre copiose quantità di scritti cristiani incentrati su tre aree: apologetica, dogma e moralità. Molte di queste opere letterarie sono in latino ed esistono ancora oggi. Due delle sue opere più importanti furono Ad Nationes, un saggio sull'ingiustizia della persecuzione romana contro i primi cristiani, e Apologeticum, una raffinata difesa della libertà religiosa e della fede cristiana.

Con un forte senso della verità, Tertulliano attaccò le eresie dei suoi tempi e affrontò spesso i problemi teologici di specifici avversari. Ad esempio, in Adversus Hermogenem ("Contro Hermogenes") Tertulliano confutò le idee di un pittore cartaginese locale che credeva che Dio formasse la creazione da una materia preesistente.

Lo stile di scrittura di Tertulliano impiegava uno spirito pungente e una forza di confronto ineguagliata dalle prime autorità cristiane. Come avvocato, Tertulliano ha riconosciuto il valore della ragione umana nel difendere le dottrine della fede cristiana. In Adversus Marcionem, Tertulliano scrisse: “Tutte le proprietà di Dio dovrebbero essere tanto razionali quanto naturali ... nient'altro può essere correttamente considerato buono di quello che è razionalmente buono; molto meno la bontà stessa può essere disertata in qualsiasi irrazionalità ”.

Tertulliano scrisse per la chiesa su dottrine come la resurrezione ( De resurrectione carnis ), il battesimo ( De Baptismo ) e l'anima ( De anima ). Scrisse per aiutare i credenti ad affrontare i problemi quotidiani come vestirsi modestamente da donna ( De cultu feminarum ), sul matrimonio e il risposarsi ( De exhortatione castitatis ), sulle arti ( De spectaculis ), l'idolatria ( De idollatria ) e il pentimento ( De poenitentia ).

Tertulliano credeva che il conflitto tra cristianesimo e società pagana fosse inevitabile, portando alla persecuzione. In De fuga in persecutione, Tertulliano incoraggiò i cristiani di fronte alla persecuzione a imitare Cristo e ad accettare il martirio. Tertulliano scrisse anche devozionali e insegnamenti sulla preghiera ( De orazione ).

Un'eredità mista

La dedizione di Tertulliano alla sua fede è meglio percepita nella sua forte produzione di opere letterarie, molte delle quali sono conservate fino ad oggi. Detti cristiani familiari tra cui: Dio benedica, Dio, Grant, Dio e Dio, se Dio sarà "originato dalla penna di Tertulliano. Fu anche il primo scrittore in latino noto per usare il termine Trinità .

Quando Tertulliano si allontanò dall'ortodossia cattolica nel Montanismo, perse il favore della maggior parte degli studiosi antichi e della chiesa. Tuttavia, gli accademici di oggi stimano Tertulliano come una delle figure più influenti e brillanti della storia della chiesa. Le sue opere delineano molte delle dottrine centrali del cristianesimo al loro primo sviluppo. Ad esempio, Tertulliano scrisse della Trinità come tre persone in una sostanza; della natura pienamente divina e pienamente umana di Cristo; della caduta dell'uomo e del peccato originale; e della nascita vergine di Gesù Cristo. Le idee di Tertulliano ebbero un impatto diretto su uomini come Atanasio e Agostino, così come altri padri della chiesa e i consigli che influenzarono.

Secondo la tradizione della chiesa, Tertulliano visse fino a un'età avanzata. I suoi ultimi scritti sono datati intorno al 220 d.C., anche se alcuni suppongono che abbia vissuto fino al 240 d.C.

fonti

  • "Tertulliano." Chi è Chi nella storia cristiana (pagg. 665 666)
  • "Tertulliano." Baker Encyclopedia of Christian Apologetics (p. 721) .
  • Ert Tertullian. https://www.britannica.com/biography/Tertullian.
  • Ert Tertullian. https://www.christianity.com/church/church-history/timeline/1-300/tertullian-11629598.html.
Mabon Cooking & Recipes

Mabon Cooking & Recipes

Microevoluzione con macroevoluzione

Microevoluzione con macroevoluzione

Religioni del Brunei

Religioni del Brunei