https://religiousopinions.com
Slider Image

Dei degli antichi greci

Gli antichi greci onoravano un'ampia varietà di divinità, e molti sono ancora venerati oggi dai pagani ellenici. Per i greci, proprio come molte altre culture antiche, le divinità facevano parte della vita quotidiana, non semplicemente qualcosa con cui chiacchierare nei momenti di bisogno. Ecco alcuni dei più noti dei e divinità del pantheon greco.

Afrodite, dea dell'amore

Afrodite era una dea dell'amore e del romanticismo. Fu onorata dagli antichi greci ed è ancora celebrata da molti pagani moderni. Secondo la leggenda, nacque completamente formata dalla forma del mare bianco che sorse quando il dio Urano fu castrato. Arrivò a terra sull'isola di Cipro e in seguito fu sposata da Zeus con Efesto, l'artigiano deforme dell'Olimpo. Un festival si teneva regolarmente per onorare Afrodite, appropriatamente chiamato Afrodisiaco.

Ares, God of War

Ares era un dio della guerra greco e figlio di Zeus da sua moglie Hera. Era conosciuto non solo per le sue imprese in battaglia, ma anche per essere stato coinvolto in controversie tra gli altri. Inoltre, ha spesso prestato servizio come agente di giustizia.

Artemide, la cacciatrice

Artemide era una dea greca della caccia e, come suo fratello gemello, Apollo possedeva una grande varietà di attributi. Alcuni pagani la onorano ancora oggi a causa del suo legame con i periodi di transizione femminile. Artemide era la dea greca della caccia e del parto. Ha protetto le donne durante il travaglio, ma ha anche portato loro morte e malattie. Numerosi culti dedicati ad Artemide sorsero in tutto il mondo greco, molti dei quali erano collegati ai misteri delle donne, come il parto, la pubertà e la maternità.

Atena, la dea guerriera

Come dea della guerra, Atena si presenta spesso nella leggenda greca per aiutare vari eroi: Eracle, Ulisse e Giasone ottennero tutti una mano da Atena. Nel mito classico, Atena non ha mai preso alcun amante, ed è stata spesso venerata come Atena la Vergine, o Atena Parthenos. Sebbene tecnicamente, Athena è una dea guerriera, non è lo stesso tipo di dio della guerra di Ares. Mentre Ares va in guerra con frenesia e caos, Atena è la dea che aiuta i guerrieri a fare scelte sagge che alla fine porteranno alla vittoria.

Demetra, Dark Mother of the Harvest

Forse la più nota di tutte le mitologie del raccolto è la storia di Demetra e Persefone. Demetra era una dea del grano e del raccolto nell'antica Grecia. Sua figlia, Persefone, attirò l'attenzione di Ade, dio degli inferi. Quando finalmente recuperò sua figlia, Persefone aveva mangiato sei semi di melograno, e quindi era condannato a trascorrere sei mesi all'anno negli inferi.

Eros, dio della passione e della lussuria

Vi siete mai chiesti da dove viene la parola "erotico"? Bene, ha molto a che fare con Eros, il dio greco e la lussuria. Spesso descritto come un figlio di Afrodite dal suo amante Ares, il dio della guerra, Eros era un dio greco di lussuria e desiderio sessuale primordiale. In effetti, la parola erotico deriva dal suo nome. È personificato in tutti i tipi di amore e lussuria e fu adorato al centro di un culto della fertilità che onorava insieme Eros e Afrodite.

Gaia, la Madre Terra

Gaia era conosciuta come la forza vitale da cui provenivano tutti gli altri esseri, compresa la terra, il mare e le montagne. Figura di spicco della mitologia greca, Gaia è anche onorata da molti Wiccan e Pagani oggi. La stessa Gaia fece scaturire la vita dalla terra, ed è anche il nome dato all'energia magica che rende sacri alcuni luoghi.

Ade, sovrano degli inferi

Ade era il dio greco degli inferi. Poiché non è in grado di uscire molto, e non riesce a passare molto tempo con coloro che vivono ancora, Ade si concentra sull'aumento dei livelli della popolazione degli inferi ogni volta che può. Diamo un'occhiata ad alcune delle sue leggende e mitologia e vediamo perché questo antico dio è ancora importante oggi.

Ecate, dea della magia e della stregoneria

Ecate ha una lunga storia come una dea, dai suoi giorni in epoca pre-olimpica ad oggi. Come dea del parto, veniva spesso invocata per riti di pubertà e in alcuni casi vegliava sulle fanciulle che stavano iniziando a mestruarsi. Alla fine, Ecate si è evoluto per diventare una dea della magia e della stregoneria. Fu venerata come una dea madre e durante il periodo tolemaico ad Alessandria fu elevata alla sua posizione di dea dei fantasmi e del mondo degli spiriti.

Hera, dea del matrimonio

Hera è conosciuta come la prima delle dee greche. Come moglie di Zeus, è la protagonista di tutte le Olimpiadi. Nonostante i modi spericolati di suo marito - o forse a causa loro - è la custode del matrimonio e della santità della casa. Era nota per volare in gelate tirate, e non era al di sopra usando la prole illegittima di suo marito come armi contro le proprie madri. Anche Hera ha avuto un ruolo cruciale nella storia della guerra di Troia.

Estia, custode del focolare e della casa

Molte culture hanno una dea del focolare e della domesticità, e i Greci non facevano eccezione. Estia era la divinità che sorvegliava gli incendi domestici e offriva santuario e protezione agli estranei. È stata onorata con la prima offerta a qualsiasi sacrificio fatto in casa. A livello pubblico, alla fiamma di Estia non è mai stato permesso di estinguersi. Il municipio locale le serviva da santuario - e ogni volta che si formava un nuovo insediamento, i coloni portavano una fiamma dal loro vecchio villaggio a quello nuovo.

Nemesis, dea della punizione

Nemesis era una dea greca di vendetta e punizione. In particolare, è stata invocata contro coloro la cui arroganza e arroganza hanno avuto la meglio su di loro, ed è stata una forza di resa dei conti divina. In origine, era una divinità che semplicemente elargiva ciò che la gente aveva da loro, sia buono che cattivo.

Pan, il dio della fertilità con le zampe di capra

Nella leggenda e mitologia greca, Pan è noto come un dio rustico e selvaggio della foresta. È associato agli animali che vivono nei boschi, nonché alle pecore e alle capre nei campi.

Priapo, Dio della lussuria e della fertilità

Priapo è considerato un dio di protezione. Secondo la leggenda, prima della sua nascita, Hera maledisse Priapo con impotenza come rimborso per il coinvolgimento di Afrodite nell'intero fiasco di Elena di Troia. Condannato a trascorrere la sua vita brutta e non amata, Priapo fu gettato sulla terra quando gli altri dei si rifiutarono di lasciarlo vivere sul Monte Olimpo. Era visto come una divinità protettrice nelle aree rurali. In effetti, le statue di Priapo erano spesso adornate con avvertimenti, minacciosi trasgressori, sia maschi che femmine, con atti di violenza sessuale come punizione.

Zeus, Sovrano dell'Olimpo

Zeus è il sovrano di tutti gli dei del pantheon greco, nonché il distributore di giustizia e legge. È stato onorato ogni quattro anni con una grande festa al Monte. Olympus. Sebbene sia sposato con Here, Zeus è famoso per i suoi modi di fare il furfante. Oggi molti pagani ellenici lo onorano ancora come sovrano dell'Olimpo.

6 Segnali di pericolo di culti religiosi

6 Segnali di pericolo di culti religiosi

5 Argomenti imperfetti per il design intelligente

5 Argomenti imperfetti per il design intelligente

Come creare e utilizzare una griglia di cristallo

Come creare e utilizzare una griglia di cristallo