https://religiousopinions.com
Slider Image

Cosa significa vedere il volto di Dio nella Bibbia

La frase "volto di Dio", come usata nella Bibbia, fornisce importanti informazioni su Dio Padre, ma l'espressione può essere facilmente fraintesa. Questo fraintendimento fa apparire la Bibbia in contraddizione con questo concetto.

Il problema inizia nel libro dell'Esodo, quando il profeta Mosè, parlando con Dio sul Monte Sinai, chiede a Dio di mostrare a Mosè la sua gloria. Dio avverte che: "Non puoi vedere la mia faccia, perché nessuno può vedermi e vivere". (Esodo 33:20, NIV)

Dio quindi pone Mosè in una fenditura nella roccia, copre Mosè con la sua mano fino a quando Dio passa, quindi rimuove la sua mano in modo che Mosè possa vedere solo la sua schiena.

Usare i tratti umani per descrivere Dio

Svelare il problema inizia con una semplice verità: Dio è spirito. Non ha un corpo: "Dio è spirito, e i suoi adoratori devono adorare nello Spirito e nella verità". (Giovanni 4:24, NIV)

La mente umana non può comprendere un essere che è puro spirito, senza forma o sostanza materiale. Nulla nell'esperienza umana è nemmeno vicino a un simile essere, quindi per aiutare i lettori a relazionarsi con Dio in un modo comprensibile, gli scrittori della Bibbia hanno usato gli attributi umani per parlare di Dio. Nel passaggio dall'Esodo sopra, anche Dio ha usato termini umani per parlare di se stesso. In tutta la Bibbia leggiamo del suo viso, mano, orecchie, occhi, bocca e braccio possente.

L'applicazione di caratteristiche umane a Dio si chiama antropomorfismo, dalle parole greche anthropos (uomo o uomo) e morphe (forma). L'antropomorfismo è uno strumento per la comprensione, ma uno strumento imperfetto. Dio non è umano e non ha le caratteristiche di un corpo umano, come un viso, e mentre ha delle emozioni, non sono esattamente le stesse delle emozioni umane.

Sebbene questo concetto possa essere utile per aiutare i lettori a relazionarsi con Dio, può causare problemi se preso troppo alla lettera. Una buona Bibbia di studio fornisce chiarimenti.

Qualcuno ha visto il volto di Dio e ha vissuto?

Questo problema di vedere il volto di Dio è aggravato ulteriormente dal numero di personaggi biblici che sembravano vedere Dio ancora vivo. Mosè è il primo esempio: "Il Signore parlerebbe a Mosè faccia a faccia, mentre si parla a un amico". (Esodo 33:11, NIV)

In questo verso, "faccia a faccia" è una figura retorica, una frase descrittiva che non deve essere presa alla lettera. Non può essere, perché Dio non ha una faccia. Invece, significa che Dio e Mosè condividevano una profonda amicizia.

Il patriarca Giacobbe lottò per tutta la notte con "un uomo" e riuscì a sopravvivere con un'anca ferita: "Così Giacobbe chiamò il luogo Peniel, dicendo:" È perché ho visto Dio faccia a faccia, eppure la mia vita è stata risparmiata . (Genesi 32:30, NIV)

Peniel significa "volto di Dio". Tuttavia, "l'uomo" con cui Giacobbe lottò fu probabilmente l'angelo del Signore, una preincarnazione di Cristofania o l'apparizione di Gesù Cristo prima che nascesse a Betlemme. Era abbastanza solido da combattere, ma era solo una rappresentazione fisica di Dio.

Gedeone vide anche l'angelo del Signore (Giudici 6:22), così come Manoa e sua moglie, i genitori di Sansone (Giudici 13:22).

Il profeta Isaia era l'ennesimo personaggio biblico che disse di aver visto Dio: "Nell'anno della morte del re Uzzia, vidi il Signore, alto ed esaltato, seduto su un trono; e il treno della sua veste riempì il tempio". (Isaia 6: 1, NIV)

Ciò che Isaia vide fu una visione di Dio, un'esperienza soprannaturale fornita da Dio per rivelare informazioni. Tutti i profeti di Dio osservarono queste immagini mentali, che erano immagini ma non incontri fisici da uomo a Dio.

Vedere Gesù, il Dio-uomo

Nel Nuovo Testamento, migliaia di persone hanno visto il volto di Dio in un essere umano, Gesù Cristo. Alcuni si resero conto che era Dio; la maggior parte no.

Poiché Cristo era pienamente Dio e pienamente uomo, il popolo di Israele vide solo la sua forma umana o visibile e non morì. Cristo è nato da una donna ebrea. Una volta cresciuto, sembrava un uomo ebreo, ma nei Vangeli non viene fornita alcuna descrizione fisica di lui.

Anche se Gesù non ha paragonato il suo volto umano in alcun modo a Dio Padre, ha proclamato una misteriosa unità con il Padre:

Gesù gli disse: "Sono stato tanto a lungo con te, eppure non sei venuto a conoscermi, Filippo? Colui che mi ha visto ha visto il Padre; come puoi dire:" Mostraci il Padre "? (Giovanni 14: 9, NIV)
"Io e il Padre siamo una cosa sola". (Giovanni 10:30, NIV)

Alla fine, il più vicino tra gli esseri umani nel vedere il volto di Dio nella Bibbia fu la Trasfigurazione di Gesù Cristo, quando Pietro, Giacomo e Giovanni furono testimoni di una maestosa rivelazione della vera natura di Gesù sul Monte Hermon. Dio Padre mascherava la scena come una nuvola, come aveva spesso fatto nel libro dell'Esodo.

La Bibbia dice che i credenti, infatti, vedranno il volto di Dio, ma nel Nuovo Cielo e nella Nuova Terra, come rivelato in Apocalisse 22: 4: "Vedranno il suo volto e il suo nome sarà sulla loro fronte". (NIV)

La differenza sarà che, a questo punto, i fedeli saranno morti e saranno nei loro corpi di risurrezione. Sapere come Dio si renderà visibile ai cristiani dovrà aspettare fino a quel giorno.

fonti

  • Stewart, Don. La Bibbia non dice che le persone hanno visto Dio? Blue Letter Bible, www.blueletterbible.org/faq/don_stewart/don_stewart_1301.cfm.
  • Città, Elmer. `` Qualcuno ha visto il volto di Dio? Bible Sprout, www.biblesprout.com/articles/god/gods-face/.
  • Wellman, Jared. Che cosa significa in Apocalisse 22: 4 quando dice che vedranno il volto di Dio?
  • CARM.org, Christian Apologetics & Research Ministry, 17 luglio 2017, carm.org/revelation-they-will-see-the-face-of-god.
Figli di Dio: storia e insegnamenti del famoso culto

Figli di Dio: storia e insegnamenti del famoso culto

Progetti di Yule Craft per il solstizio d'inverno

Progetti di Yule Craft per il solstizio d'inverno

Crea una ghirlanda di erbe magica

Crea una ghirlanda di erbe magica